Vino ed alcool

pubblicato il: 03/05/2017

Il vino, se assunto con moderazione, può essere considerato senza eccessivi rimorsi uno dei piaceri della tavola. L’etanolo, costituente fondamentale delle bevande alcoliche, consumato ad alte dosi è nocivo per la salute. Il nostro organismo è in grado di sopportare questo componente senza evidenti danni, a patto che non vengano superate le Unità Alcoliche (U.A.) giornaliere consigliate. Un grammo di alcool fornisce 7 calorie circa. Un bicchiere di vino (125 ml.) contiene 12 g. di etanolo e corrisponde ad 1 U.A. e 90 calorie circa. Per chi beve normalmente, la dose consigliata è di due - tre bicchieri per l’uomo, di uno - due bicchieri per la donna e di un solo bicchiere per l’anziano. Questa quantità consigliata va consumata in corrispondenza dei pasti e mai prima di mettersi alla guida o di utilizzare apparecchiature che necessitano particolare attenzione. La concentrazione di etanolo nel sangue dipende da vari fattori: dalla quota ingerita, dalle modalità di assunzione (a digiuno o durante il pasto), dalla composizione corporea, dal peso, dal sesso, dalla capacità individuale di metabolizzare l’alcool, dall’abitudine all’alcool. Una modica e regolare quantità di vino (o di birra) assunta durante il pasto potrebbe esercitare benefici effetti nella protezione delle malattie cardiovascolari. Benefici effetti dovuti alla presenza di polifenoli, di cui sono ricchi i vini rossi, al resveratrolo ed alla quercetina, sostanze con marcate proprietà antiossidanti. L’abuso cronico di alcool, invece, è in grado di provocare una serie di danni a vari sistemi (sul sistema nervoso, sull’apparato digerente, sul fegato, ecc.). Evitate l’alcool durante l’infanzia, l’adolescenza, la gravidanza, l’allattamento. Riducete o evitate l’alcool in caso di familiarità per diabete, obesità e trigliceridi alti. Fate attenzione all’interazione dell’alcool con molti farmaci.

GALLERY:


LINK:


AUTORE:


Nicola Sorrentino

info@nicolasorrentino.it

TAG:


starebene, dieta, alimentazione, benessere

CATEGORIA:


Alimentazione

CORSE CORRELATE: